PLEXR

Consiste nel trattamento di alcune patologie della pelle e dei comuni inestetismi cutanei attraverso delle nuove metodiche di medicina estetica e chirurgia estetica non Ablativa (Soft Surgery). Quest’ultima è una pratica medico-chirurgica assolutamente non invasiva, incruenta, affidabile, sicura, di facile attuazione ed è soprattutto priva di rischi per il paziente. Il termine di chirurgia non ablativa è stato coniato per diversificarlo dalla chirurgia tradizionale che si avvale di un approccio tipicamente più invasivo. Attraverso apparecchiature di manifattura italiana (GMV- PLEXR & Felc 3+) si ottengono risultati similari a quelli sino ad oggi ottenuti mediante la chirurgia tradizionale.

La chirurgia non ablativa, metodica ideata dall’Illustre Professore Giorgio Fippi (http://www.fippi.net/plexer.htmlè una tecnica chirurgica dermatologica che si pratica mediante uno strumento di ultima generazione, il PLEXR & FELC 3+, totalmente wireless, che consentono di far sublimare i tessuti trattati facendoli passare dallo strato solido allo stato gassoso senza causare danni ai tessuti circostanti. Grazie a questi strumenti si possono quindi risolvere quasi tutti gli inestetismi più comuni ed anche alcune patologie cutanee evitando esiti cicatriziali e discromici spesso presenti quando si utilizzano altre metodiche. In alcuni casi si applica una crema anestetica prima del trattamento, in modo da non creare assolutamente alcun tipo di disagio al paziente.

ALCUNI CASI CLINICI  TRATTATI CON LA METODICA DI

CHIRURGIA NON ABLATIVA (PLEXR)

Asportazione angioma rubino cuoio capelluto con il Plexr (Chirurgia non Ablativa)

Rimozione verruche plantari multiple trattate con il Plexr

Chiazza di vitiligo trattata con il Plexr

Dermatofibroma trattato in una unica seduta con il Plexr

Gli inestetismi e patologie più frequentemente trattate dalla Dott.ssa Marina Conese sono:

· Asportazioni di neoformazioni benigne fibromatose, cisti sebacee e non, nevi, verruche volgari e verruche seborroiche, cheloidi e cicatrici ipertrofiche, discheratosi e angiomi;

· Le discromie (macchie), di qualsiasi distretto cutaneo;

· Lifting del viso e del corpo, donando un aspetto giovanile della zona trattata, attraverso un miglioramento della circolazione sanguigna e maggior apporto di ossigeno al derma e all’epidermide con effetti sul rinnovamento (turn over) cellulare; 

· Trattamento di rughe periorali (cosiddetto “codice a barre”);

· Trattamento dell’Acne, della Vitiligine;

· Correzione anche di cicatrici post acneiche e non;

· Trattamento delle strie distensae periombelicali;

· Onfalo lifting;

· La Blefaroplastica dinamica non ablativa (senza ricorrere al bisturi) “Dinamica” in quanto permette al medico, durante la seduta, di collaborare con la paziente facendo aprire e chiudere gli occhi durante il trattamento, mettendo così in evidenza bene ancora pliche di cute da trattare;

In più, con la tecnica di Bío stimolazione delle micro rughe, possiamo effettuare un peeling meccanico del volto, donando sicuramente maggiore vitalità.

Tutti questi trattamenti vengono effettuati in poche sedute, addirittura in alcuni casi la risoluzione del problema è in una unica seduta, a costi sicuramente inferiori rispetto ad interventi chirurgici tradizionali e si torna a rimarcare di facile attuazione incruenta e priva di rischi per il paziente.

© Tutti i diritti riservati | Dott.ssa Marina Conese | P.IVA 07675510726 | Via Crisanzio, 119 - 70123 Bari (BA) | Tel: 080 403 8605 - Cell. 348 610 3461
Progetto a cura di Deraweb - Brand del gruppo Sundera S.r.l.

Benvenuto nel mio sito!

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità e sulle informazioni del mio mondo!

Iscrizione avvenuta con successo!