Mappatura Nevi

La metodica classica prevedeva l’ispezione visiva da parte dello specialista dei nei di tutto il corpo. La tecnica attuale per mappare le macchie corporee è quella di sottoporsi ad una Dermatoscopia o Epiluminescenza, che consiste nell’applicazione di un mezzo di contrasto (acqua, olio o gel ecografico) delle macchie e dei nei più a rischio ed ispezionandoli poi uno ad uno con un apposito strumento, il dermatoscopio. Si tratta di un microscopio ottico di superficie che tramite un raggio luminoso irradia la parte interessata e consente di ottenere immagini ingrandite delle lesioni, che possono essere visualizzate anche su uno schermo ad alta risoluzione ed eventualmente digitalizzate.

Sottoponendosi a visite ulteriori e paragonando le foto di volta in volta, si potrà seguire l’evoluzione e l’alterazione dei nei già esistenti, consentendo di diagnosticare precocemente un’eventuale formazione cancerosa, asportandola chirurgicamente con tempestività. 

La tecnica è molto vantaggiosa perchè consente al dermatologo di osservare la cute in modo molto dettagliato, fino alla giunzione dermo-epidermica. La metodica, inoltre, è di veloce esecuzione, semplice ed affidabile, e non causa alcun fastidio al paziente.

© Tutti i diritti riservati | Dott.ssa Marina Conese | P.IVA 07675510726 | Via Crisanzio, 119 - 70123 Bari (BA) | Tel: 080 403 8605 - Cell. 348 610 3461
Progetto a cura di Deraweb - Brand del gruppo Sundera S.r.l.

Benvenuto nel mio sito!

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità e sulle informazioni del mio mondo!

Iscrizione avvenuta con successo!